DEL MARGINE ROSSO

allevamento riconosciuto ENCI/FCI

per  la selezione del bouledogue francese

storia e origini

STORIA E ORIGINI DEL BOULEDOGUE FRANCESE

Il bouledogue francese è un probabilmente derivato, come tutti i mastini, dai molossi dell’Epiro e dell’Impero Romano, parente del Bulldog della Gran Bretagna, degli Alans del Medio Evo, dei mastini e piccoli cani tipo mastino della Francia, il Bouledogue che conosciamo è il prodotto dei diversi incroci fatti da entusiasti allevatori nei quartieri popolari di Parigi negli anni 1880. A quell’epoca, da cane di scaricatori, macellai e cocchieri dei mercati generali (le Halles), seppe conquistare l’alta società e il mondo degli artisti col suo aspetto fisico tanto particolare e il suo carattere.

 

Si propagò rapidamente. Il primo Club di razza fu fondato nel 1880 a Parigi. Il primo registro di iscrizioni è del 1885 e il primo standard fu fissato nel 1898, anno in cui la Société Centrale Canine riconobbe la razza di Bouledogue Français.

Il primo cane di questa razza venne presentato in esposizione nel 1887.

lo standard fu modificato nel 1931-1932 e nel 1948; fu rivisto nel 1986 da Reant e R.Triquet (pubblicazione FCI 1987), poi nel 1994 dal comitato del Club del Bouledogue Français con la collaborazione di R.Triquet.

 

 

 Qui a lato, una foto di Anna Maria Sacher in compagnia di due bouledogues francesi- 1908

DEL MARGINE ROSSO

allevamento riconosciuto ENCI/FCI per la selezione del bouledogue francese. Titolare - responsabile Giulia Gori

Loc. Margine Rosso - 09045 Quartu Sant'Elena (Cagliari)

Tel. 331 8702482

mail: giuligo@tiscali.it

realizzazione sito & grafica:

Sound-Live web agency